Arrestati perché si opposero a immigrati in casa popolare, caso arriva in Parlamento Polonia

Condividi!

Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, è stato ricevuto due giorni fa al Parlamento polacco, dove ha denunciato il caso di Giuliano e Consuelo, ancora agli arresti dopo gli eventi di Montecucco.

In quell’occasione i due militanti furono arrestati per aver protestato contro lo sfratto di una famiglia italiana con figli piccoli che veniva immediatamente sostituita da un gruppo di extracomunitari. I parlamentari Winniki e Wilt porteranno il caso di fronte al Parlamento polacco.

Qualunque cosa pensiate di FN e Fiore, è evidente che Giuliano e Consuelo sono due prigionieri politici di un governo corrotto e illegittimo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Quando si viene arrestati per avere tentato di impedire lo sostituzione di una famiglia italiana con una di immigrati in una casa popolare, non si è delinquenti, si è patrioti.

La cosa vergognosa è che il caso non sia arrivato in quel postribolo che chiamano Parlamento italiano.




Lascia un commento