L’ultima ideona di Gentiloni: liste ‘transnazionali’



Condividi!

E’ la delirante proposta lanciata dai leader dei paesi del Sud Europa che nel documento finale del vertice di Roma fanno propria la proposta del presidente francese Emmanuel Macron sulle liste transnazionali per le elezioni del Parlamento europeo, convinti che questo possa “rafforzare la dimensione democratica dell’Unione”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Certo, così saremo rappresentati a Bruxelles da politici romeni. Perché, ovviamente, favorirebbe i Paesi UE di emigrazione recente.

La Ue è solo un danno. Prima ne usciamo, non solo dall’Euro, ma dalla struttura burocratica UE tout court, prima saremo liberi.



Lascia un commento