Zeman, Presidente ceco: “Immigrati islamici minacciano nostra civiltà”

Condividi!

Dopo il premier ungherese Orban, è la volta del presidente ceco Miloš Zeman mettere in guardia contro i pericoli dell’immigrazione e dell’Islam in un’intervista televisiva

Zeman ha detto che la migrazione dall’Africa e dal Medio Oriente è una seria minaccia per la cultura europea. Vorrebbe che l’Unione europea agisse immediatamente:”Se l’Unione europea non ha il coraggio di rafforzare le sue frontiere esterne, di cui continua a chiacchierare ma non fa nulla, avremo 10 milioni di migranti (dall’Africa) nel prossimo anno … La cultura di questi immigrati non è compatibile con la cultura europea, gli stessi immigranti lo sanno”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo Zeman, supportato dalle statistiche, la crescita della presenza dei musulmani nei paesi europei ha portato ad “un aumento significativo della criminalità e un aumento del livello di violenza nelle comunità musulmane”.




Lascia un commento