Non lasciano molestare ragazza da immigrato, accoltellati da baby-gang

Condividi!

Due giovani di 19 e 18 anni sono stati aggrediti e accoltellati da una gang di una decina di ragazzini in piena notte a Chiaia, zona di movida a Napoli, perché non hanno lasciato molestare da un immigrato la ragazza di uno dei due.

VERIFICA LA NOTIZIA

I ragazzi hanno denunciato alla Polizia che si trovavano in via Carducci quando un immigrato, forse un polacco, di circa 40 anni, probabilmente ubriaco li ha avvicinati tentando di importunare la ragazza del 18enne. I due hanno reagito e l’uomo si è allontanato. Ma pochi minuti dopo è comparso un gruppo di una decina di ragazzini armati di coltello che hanno aggredito i due. Per loro ferite multiple al torace, alle mani, alle braccia e al dorso. Sono stati curati dai medici dell’ospedale Loreto Mare dove sono stati trasportati.




Lascia un commento