H1N1: 2 ‘casi severi’ alla Spezia



Condividi!

Due casi “particolarmente severi” di virus H1N1 sono stati registrati in questi giorni di pandemia influenzale alla Spezia. A essere colpiti due pazienti ultracinquantenni da un paio di giorni ricoverati all’ospedale Sant’Andrea.

Il virus dell’influenza A sottotipo H1N1 è un sottotipo di virus di Influenzavirus A. Appartiene alla famiglia Orthomyxoviridae.

Si tratta di due residenti nello Spezzino che non hanno effettuato viaggi all’estero nell’ultima periodo. Come per l’influenza stagionale, la trasmissione da persona a persona si può verificare per via aerea attraverso le gocce di saliva trasportate starnuti o colpi di tosse di persone infette e per mezzo del contatto con materiali o superfici infette.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Questa situazione rientra in quelli che sono i casi attesi” precisa il primario malattie infettive dell’Asl 5 Stefania Artioli. I sintomi riscontrati nei due pazienti sono gli stessi di una qualsiasi influenza ma più severi con febbre elevata e insufficienza respiratoria. Attualmente entrambi i pazienti sono sotto antivirali e antibiotici di copertura. Le condizioni attualmente sono ancora “estremamente severe”.

Una variante di questi virus fu la causa della influenza spagnola che tra il 1918 e il 1919 uccise circa 50 milioni di persone in tutto il mondo e ne infettò 500 milioni.



Un pensiero su “H1N1: 2 ‘casi severi’ alla Spezia”

Lascia un commento