Juncker come Bergoglio contro i ‘populisti’

Condividi!

“L’estrema destra non è morta. Non condivido l’ottimismo di quelli che, dopo le elezioni francesi e olandesi, hanno detto che il problema è stato risolto”. Lo ha detto il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, invitando a non abbassare la guardia contro il risorgere in Europa di movimenti estremisti xenofobi di estrema destra. Il fenomeno, ha aggiunto, “deve essere combattuto ogni giorno”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Come se in democrazia, il voto del 40 per cento dei cittadini fosse un “problema da risolvere”. E una parte consistente e in diversi paesi ormai maggioritaria (Austria) da uccidere. Questo la dice tutta sul concetto di libertà che hanno gli euroburocrati.

L’alcolismo è, semmai, un problema da risolvere.




Lascia un commento