Iraq, guerra finita: 3 milioni di profughi già tornati a casa



Condividi!

L’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) ha reso noto che più della metà dei profughi (veri) iracheni sono rientrati nelle loro zone di provenienza. È la prima volta che si registra un dato simile dal 2014, quando la città di Mosul è caduta nelle mani dello Stato islamico. Al 31 dicembre 2017, 3 milioni e 220 mila profughi iracheni sono ritornati nelle loro abitazioni, mentre un milione e 610 mila sfollati sono ancora in attesa di poter rientrare a casa. Ma vuole tornare.

VERIFICA LA NOTIZIA

Perché chi, veramente, fugge dalla guerra, non vede l’ora di tornare a casa. Gli altri, quelli che gli scafisti umanitari hanno traghettato a centinaia di migliaia dalla Libia, non fuggendo da alcuna guerra, non se ne andranno mai. Almeno volontariamente.



Lascia un commento