Immigrati assaltano pizzeria, Carabinieri: “Non possiamo fare niente”



Condividi!

Prima gli insulti, poi le minacce, infine il gesto vandalico: uno skateboard lanciato contro la vetrina del locale. Un gruppetto di minorenni ha scatenato l’inferno all’interno della pizzeria “Da Gianni” di via Crispi a Brescia. L’episodio risale allo scorso sabato, a raccontarlo – in un lungo sfogo pubblicato su Facebook- è proprio il titolare dell’attività commerciale: Pierangelo Pianta.

Brescia è una delle città martiri dell’immigrazione. Dove sono migliaia i figli di immigrati in attesa di cittadinanza.

Questi sono le prime avvisaglie di cosa accadrà se continuiamo nel percorso di ‘integrazione’. A Capodanno in Francia vengono bruciate ogni anno oltre mille auto. I poliziotti sono pestati a sangue. I francesi che si avventurano in piccoli gruppi anche. E’ la racaille.



Lascia un commento