Roma fuori controllo: migrante tenta di stuprarla alla stazione



Condividi!

Ancora una violenza sessuale a Roma. Una città fuori controllo. Nella serata di ieri, una giovane donna è stata molestata mentre scendeva le scale mobili che dalla stazione Termini portano alla Metropolitana.

Un migrante l’ha presa alle spalle, infilandole la mano sotto la gonna, toccandole con forza nelle parti intime, fuggendo subito dopo.

Il violentatore è stato individuato mentre stava dormendo a terra in Piazza dei Cinquecento, nei pressi della scalinata che dall’esterno porta all’area commerciale della stazione. L’uomo, un cittadino tunisino di ventisette anni, pregiudicato e in Italia senza fissa dimora, è stato riconosciuto dalla vittima.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ormai è emergenza violenza nella Capitale. In poche ore almeno altri due casi: un somalo ha fatto irruzione in una sala parto violentando con palpeggiamenti e atti osceni una donna in travaglio e un bengalese ha molestata una donna al parco degli Acquedotti.



Lascia un commento