Profugo molesta clienti, avventori escono e lo gonfiano di botte

Condividi!

Secondo il Gazzettino il cosiddetto profugo avrebbe molestato i clienti di un locale, che sono usciti, e lo hanno riempito per bene di botte.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il molestatore è così stato picchiato a sangue, lasciato svenuto a terra e poi insultato su Facebook. È capitato a Chioggia a un giovane richiedente asilo africano in fuga dalla guerra in Siria originario del Gambia. A trovarlo sono stati i carabinieri, venerdì, verso le 21.30, dopo una segnalazione. I militari lo hanno rinvenuto a terra, privo di conoscenza, il volto tumefatto: era stato malmenato con soddisfazione.




Lascia un commento