Treviso, bando di 17 milioni di euro per accogliere 399 ‘profughi’



Condividi!

Nel 2018 l‘accoglienza di ogni sedicente profugo alla Serena di Treviso costerà 33,895 euro al giorno. Più del doppio di una pensione minima.

Il bando prevede l’accoglienza di 399 fanacazzisti afroislamici. Il governo estende la sua influenza oltre la propria durata. Tra l’altro illegittima fin dal 2013 nelle varie forme assunte.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il bando emanato ieri supera gli 8,3 milioni di euro (con una proiezione a 16,7 se dovesse essere allungato al 2019), ed è diviso in 4 lotti: la fornitura di servizi alla persona e gestione amministrativa (poco meno di 5mila euro all’anno); i pasti (8,5 euro al giorno); le pulizie e l’igiene della struttura e infine il vestiario, i prodotti per l’igiene, il materiale scolastico e didattico. In aggiunta a questo i 2,5 euro al giorno di “pocket money” e la ricarica telefonica da 15 euro.



Lascia un commento