Ciclisti, da gennaio arriva la “tassa sulla bicicletta”: 25 euro all’anno e non è uno scherzo

Condividi!

Se lo fosse, sarebbe di pessimo gusto. Invece no, è l’ennesima marchetta:

In Rete è già stata ribattezzata la “tassa sul sudore“: 25 euro che ogni ciclista amatoriale dovrà versare dal primo gennaio alla Federazione Ciclistica Italiana. Approvata all’ultimo, il 22 dicembre, prima della pausa natalizia, questa misura riguarda migliaia di ciclisti amatoriali che ora dovranno avere la Bike Card della Federciclismo. Un canone annuo che però al momento non garantisce alcun servizio assicurativo o di altro genere ma che in futuro “offrirà comunque anche dei servizi. Quali? Ci penseremo” ha detto al Corriere Renato Di Rocco, presidente della Federciclismo.

VERIFICA LA NOTIZIA



Lascia un commento