Profugo si lancia contro treno, traffico bloccato per oltre 2 ore

Condividi!

Un ‘profugo’ di 24 anni originario del Senegal, domiciliato a Sanremo e in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, è morto dopo essersi lanciato contro un treno. L’episodio si è verificato nel pomeriggio alla stazione di Manarola, nelle Cinque Terre.

Per gli inquirenti si tratta di un gesto volontario: testimoni hanno visto l’africano denudarsi prima del passaggio del treno, un Freccia Bianca in transito nella stazione rivierasca.

VERIFICA LA NOTIZIA

Pesanti le ripercussioni sul traffico ferroviario. La circolazione dei treni è tornata alla normalità alle 19.04. Il treno investitore ha subìto 140 minuti di ritardo, 45 tre frecce, 100 minuti tre intercity e 140 nove regionali. Tre regionali hanno subito limitazioni nelle fermate, mentre uno è stato cancellato.

Sono risorse.




Lascia un commento