Islamici attaccano chiesa, strage: volevano ‘bombardare’ i fedeli – VIDEO

Condividi!

Almeno cinque persone, tra cui un terrorista, sono rimaste uccise in un attacco alla chiesa copta di Helwan, a sud del Cairo. Lo riferiscono fonti del ministero dell’Interno egiziano. Due terroristi hanno aperto il fuoco fuori dalla chiesa uccidendo un ufficiale di polizia, due agenti di leva, e un civile che lavorava dentro il luogo di culto. Uno dei due assalitori è rimasto ucciso, mentre l’altro è riuscito a fuggire.

Il terrorista ucciso nell’attacco indossava una cintura esplosiva. Lo riferiscono fonti della sicurezza egiziana.

VERIFICA LA NOTIZIA

La sparatoria ha avuto luogo quando le forze di sicurezza si stavano dispiegando nei dintorni della chiesa Mar Mina, che sono quindi riuscite a impedire che gli assalitori entrassero all’interno, aggiunge la fonte.

Le forze di sicurezza egiziane hanno poi arrestato il secondo terrorista islamico, era rimasto ferito nella sparatoria con la polizia ma era riuscito a fuggire. Il terrorista rimasto ucciso era anche in possesso di bombe che voleva lanciare tra la folla dei fedeli.




Lascia un commento