A Milano reati calati del -6% nel 2017: parola delle autorità

Condividi!

Sembra di leggere i bollettini sulla produzione dell’Urss che fu:

Il numero dei delitti, a Milano, nel 2017 è stato di 103.578 rispetto ai 110.819 del 2016, scendendo rispetto all’anno precedente di -6,2% con decisi cali in ambito specifici come furti (-8,2%), omicidi (-20,0%), rapine (-1,6%). In controtendenza i reati di usura (+75,0%).
Rimpatriati 1.045 stranieri con un aumento del 56%. Le violenze sessuali sono state 277 (-10,3%). La provincia di Milano con quella di Monza e Brianza registrano un calo dell’8,2%. Lo ha comunicato oggi il questore di Milano, Marcello Cardona, nel corso tradizionale incontro di fine anno con la stampa.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ormai ai dati farlocchi delle cosiddette ‘autorità’ non crede nemmeno la mamma delle autorità. Oltre al fatto che i reati non li denuncia più nessuno, visto che tanto conta nulla.

E poi, evitate di inserire i clandestini ai quali avete dato il foglietto di via come ‘rimpatriati’.




Lascia un commento