La letterina di Natale che commuove, ecco cosa chiede bimba italiana

Condividi!

C’è il Natale di Minniti e del vescovo di Perugia Bassetti, fatto di accoglienza all’aeroporto di qualche centinaio di africani. E poi c’è l’Altro Natale, quello di una bambina italiana di Corciano, Perugia, la cui letterina a Babbo Natale ha commosso la Rete.

A Babbo Natale non chiede giocattoli, ma che la nonna dopo tanto lavoro riesca ad andare in pensione e per la mamma un lavoro dato che da tempo è senza, dopo i licenziamenti in fabbrica. Per lei chiede solo una piccola bambola. Piccola, perché è una bambina. E perché “non si è comportata bene”, dice sapendo che non è tempo di grossi regali. Se sei italiano.

“Caro Babbo Natale quest’anno non mi sono comportata molto bene quindi ti chiedo solo una cosa, cioè una bambola. Per la nonna G. vorrei che smette di lavorare e tanti soldi e per la mamma che ritrovi un lavoro”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ci sono bambini italiani che scrivono letterine a Babbo Natale come questa. E poi ci sono politici italiani che accolgono fancazzisti africani in fuga dalla guerra in Siria all’aeroporto. Non è tollerabile.




Lascia un commento