Segretario PD va a parlare di Ius Soli, contestato da studenti

Condividi!

Uno striscione razzista è stato appeso al tavolo del liceo scientifico Amedeo di Savoia di Pistoia, dove stamani era previsto un dibattito sullo ius soli. A denunciare il fatto è il segretario provinciale del Pd, Riccardo Trallori, che ha pubblicato sul suo profilo Facebook la foto dello striscione.

“Stamani – è il commento di Trallori – mi hanno chiamato a fare un dibattito nella mia vecchia scuola, il liceo scientifico di Pistoia. Questa è stata l’accoglienza”.

Da quando, l’evidenza è diventata ‘razzismo’? Come non esistono cinesi bianchi, o giapponesi neri (negri è il termine non dispregiativo utilizzato per indicare i subsahariani) così non esistono italiani ‘negri’. E non perché i cinesi siano superiori agli africani o perché vi siano gerarchie di valori tra le razze, ma perché ci sono differenze, ed è bellissimo che ci siano.

Quello che vogliono i veri razzisti, e che nascondo dietro il velo dell’accoglienza e dell’antirazzismo, è creare un’umanità indifferenziata, dove non esistano più bianchi, neri e gialli ma solo una melassa mulatta: una massa di sudditi che una élite ‘pura’ potrà dominare. Una sorta di grande e immenso Sudamerica.




Lascia un commento