Circolare cerca studenti maschi per fare “compagnia” ai profughi

Condividi!

La circolare, protocollata lo scorso 10 novembre, è la numero 62 dell’anno inviata a tutti gli studenti delle classi quarte e quinte.

La firma è quella del dirigente scolastico dell’Istituto Olivelli Putelli di Darfo Boario Terme, Antonino Floridia, e come oggetto c’è l’avvio del progetto di «volontariato in collaborazione con la Cooperativa Sociale Pro Ser Valle Camonica Onlus».

In pratica cercava maschi disponibili per i cosiddetti profughi.

Gli studenti delle scuole superiori fanno da professori di italiano per i richiedenti asilo di Gianico, Ossimo, Borno e Pian Camuno.

Il segretario lombardo della Lega, Paolo Grimoldi, ha presentato un’interrogazione parlamentare, denunciando la circolare del direttore dell’istituto scolastico. Nel testo inviato a tutti gli studenti delle quarte e delle quinte, infatti, si legge che la proposta “è riservata agli studenti maggiorenni (maschi per motivi di affinità)”.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Per quale ragione si discriminano le studentesse femmine?”, la domanda retorica, alludendo poi al fatto che “semplicemente, così facendo si spera di evitare che, come sempre più spesso accade in tutta Italia, i richiedenti asilo non molestino, e non violentino, le ragazze che si trovano vicino a loro”.

Anche loro sanno che i profughi molestano.




Lascia un commento