Assad snobba Macron: “Sue parole senza valore”

Condividi!

Per il presidente Bashar al Assad “non hanno alcun valore” le dichiarazioni fatte ieri dal presidente francese Emmanuel Macron, che lo ha accusato di essere “il nemico del popolo siriano”, auspicando che venga processato “per i suoi crimini”. “Fin dall’inizio (del conflitto civile siriano) la Francia è stata all’avanguardia nel sostenere il terrorismo in Siria”, ha affermato Assad, citato dall’agenzia governativa Sana. “Coloro che sostengono il terrorismo – ha insistito il rais – non hanno diritto di parlare di pace, e tantomeno di interferire negli affari siriani. Tutte le loro dichiarazioni non significano nulla per noi e non hanno alcun valore”. Macron aveva auspicato e che nelle trattative di pace dopo la sconfitta dell’Isis, che prevede avvenga entro febbraio, ci siano “rappresentanti di tutte le opposizioni”, compresi quelli che hanno lasciato la Siria “a causa di Assad, e non dell’Isis”.

VERIFICA LA NOTIZIA




Lascia un commento