MAMMA SGOZZATA IN CASA DAVANTI AI FIGLI, CONFESSA IL CONVIVENTE PAKISTANO



Condividi!

Una donna di 33 anni, con due figli piccoli, è stata trovata agonizzante, colpita da tre coltellate al torace nella sua abitazione di Parabiago, nel Milanese. E’ stata la madre a trovarla, a terra, in bagno. La donna, un’italiana, è morta poco dopo.

Simona Forelli, è stata uccisa a coltellate in un appartamento di via Santini, pieno centro città. Lì la vittima viveva con il suo compagno – un cittadino pakistano di trentacinque anni – e i loro due figli di cinque e diciassette mesi, che sembra fossero in casa al momento della solita ‘tragedia’ dell’integrazione. Il migrante, Zahir Sadigue, si sarebbe presentato in caserma a Parabiago pochi minuti dopo l’omicidio. Ha poi confessato.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ovviamente, anche questo crimine degli immigrati finirà per gonfiare la statistica dei ‘femminicidi’.



Lascia un commento