Musulmani offesi da albero di Natale in Comune, lo rimuovono



Condividi!

A Bolzano l’associazione “Veterani dello Sport” ha denunciato un vergognoso episodio che pone anche inquietanti interrogativi sul prossimo futuro.

Dalla sala comunale Europa di via del Ronco è stata fatta rimuovere la raffigurazione di un albero di Natale in quanto il simbolo avrebbe offeso i musulmani.

Per i prossimi giorni, infatti, la sala è stata affittata da un’associazione musulmana.

LA VICENDA – L’associazione Veterani dello Sport affitta la sala. Dopo la conclusione delle cerimonie, gli organizzatori dell’associazione hanno messo tutto a posto e riconsegnato la sala così come l’hanno trovata. Hanno solo pensato di lasciare le decorazioni natalizie, tra cui un albero di natale di cartone, visto il periodo in cui ci troviamo. Errore.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il giorno successivo, infatti, il presidente dei Veterani, Alberto Ferrini, è stato svegliato da una telefonata in cui “gli si chiedeva di togliere quell’albero, perché a mezzogiorno si sarebbe riunita in sala un’associazione musulmana e quella decorazione avrebbe potuto offendere la sensibilità dei presenti“.

Ma è possibile che un simbolo che si richiama a valori religiosi e di tradizione possa essere avvertito come ostile e addirittura offensivo da chi professa un’altra fede?

Sì, nel caso dei musulmani.



Lascia un commento