ATTACCO MOLOTOV CONTRO AGENTI, INCENDIATA CAMIONETTA

Condividi!

Una bottiglia incendiaria è stata lanciata intorno alle 21.30 contro un mezzo della polizia parcheggiato davanti al Commissariato Prati, in via Ruffini. Danneggiato un furgone, non ci sono agenti feriti.

Una settimana fa un ordigno rudimentale era stato fatto esplodere davanti alla caserma dei carabinieri di via Britannia, a San Giovanni. L’attentato, che danneggiò il portone, venne rivendicato dagli anarchici.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il fatto è accaduto alle 21.15. Un individuo in sella ad uno scooter, arrivato davanti al commissariato, ha rallentato fino a fermarsi il tempo necessario per scagliare la molotov. La bomba ha danneggiato la parte anteriore del furgone della polizia. C’è la certezza che si tratti di un solo individuo: le fasi dell’attentato sarebbero state riprese da alcune telecamere dello storico ufficio di polizia.

Gli investigatori stanno seguendo più tracce per arrivare all’identificazione del responsabile. Potrebbe essere un appartenente del gruppo degli anarchici. Cosiddetti tali.




Lascia un commento