Questo video è ‘haram’: due anni di carcere alla cantante 19enne



Condividi!

Mangiare una banana in un video musicale è costato due anni di carcere ad una cantante in Egitto. La clip di Shima, cantante di 21 anni è stata giudicata ‘haram’ dal tribunale del Cairo che l’ha condannata a due anni di prigione per aver violato i valori tradizionali nel Paese. Ovvero la Sharia.

Shima era stata arrestata a novembre dopo lo scandalo suscitato dal video della canzone “Andy Zoroof” (Ho dei problemi), che la mostra ballare e mangiare una banana davanti a una classe, di fronte a una lavagna con scritto “Classe #69”:

Cantante Shyma arrestata da polizia islamica per colpa della banana – VIDEO

Martedì un tribunale della capitale l’ha condannata con il regista del video a due anni di prigione ed una multa di 500 euro, per incitamento alla “depravazione e all’immoralità”.

In un disperato, ultimo tentativo di salvarsi, la ragazza si è presentata in auto tutta coperta e con il Corano. Sia lei che Mohamed Gamal, il regista del video, potranno fare appello alla sentenza.

Egitto: presentatrice arrestata perché si mostra incinta in TV – VIDEO

L’ex concorrente del talent show Arab Idol era stata colpita da una campagna promossa dal noto presentatore e blogger islamico Marwan Younis, che aveva invitato i suoi follower a segnalare la pagina di Shima per i contenuti sessualmente forti. Come fanno i barboncini di Boldrini in Italia. Non è molto diverso.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento