Ny: attentatore islamico ha scelto stazione per poster Natale



Condividi!

L’immigrato bengalese Akayed Ullah che ieri ha colpito NY ha scelto quella stazione per la presenza di poster sul tema del Natale. E’ arrivato negli Usa nel 2011 attraverso un ricongiuntimento familiare.

VERIFICA LA NOTIZIA

E oggi è stato incriminato per l’attentato di ieri a Manhattan: le accuse sono di terrorismo e possesso illegale di un’arma. Lo rende noto la polizia di New York. Le accuse federali sono attese più tardi. L’immigrato non era nel ‘radar’ della polizia o dell’Fbi prima che decidesse di entrare in azione ieri, secondo quanto riferito da John Miller, vice commissario per il controterrorismo e l’intelligence a New York.

Non puoi tenere tutti gli immigrati regolari nei radar. I terroristi islamici non ce l’hanno scritto in fronte.



Lascia un commento