Uccise ladro albanese in casa sua, finalmente prosciolto Sicignano

Condividi!

E’ finito il calvario di Francesco Sicignano, l’uomo che due anni fa sorprese e uccise un ladro albanese in casa propria. A due anni di distanza da quella notte può davvero metterci una pietra sopra. Almeno dal punto di vista giudiziario.

Cecchi Paone choc: “Chi si difende è assassino” – VIDEO

Francesco Sicignano è un uomo libero. Quella notte in casa sua sorprese un ladro albanese e lo uccise con un colpo di pistola. L’ex broker finanziario, oggi sessantaseienne, da poco in pensione, era ancora indagato per omicidio colposo con eccesso di legittima difesa.

Uccise ladro albanese, genitori esigono risarcimento

Il giudice, dopo che il pm aveva chiesto di archiviare il caso, aveva infatti accolto la richiesta del legale dei famigliari della vittima. L’udienza preliminare era stata programmata per venerdì 24 novembre in Tribunale a Milano, ma il Gup si era preso del tempo per decidere. Oggi la sospirata lettera a casa, che gli comunica la definitiva archiviazione del procedimento.

VERIFICA LA NOTIZIA
Finalmente è finita. Ma non doveva nemmeno cominciare.




Lascia un commento