Profugo spacciatore spezza polso ad agente, patteggia ed è libero

Condividi!

Lo scorso 20 ottobre ruppe il polso ad un agente. Questo giovedì ha patteggiato un anno di reclusione senza sospensione della pena.

Si tratta di I.J., 24 anni, richiedente asilo nigeriano, arrestato in Gad, non go zone ferrarese, durante un controllo. Lui si diede alla fuga scappando in sella a una bicicletta, perché trasportava droga già suddivisa in dosi.

VERIFICA LA NOTIZIA

Raggiunto e bloccato dopo circa 600 metri, per sottrarsi al fermo spinse violentemente uno dei militari, che batté la testa al suolo e si procurò la grave lesione al polso.




Lascia un commento