Facebook censura Breitbart News, scoppia polemica feroce in Usa



Condividi!

Il prossimo governo italiano deve regolamentare Facebook. Prima che questo monopolista di fatto dei social network in Italia faccia quello che ha fatto negli Stati Uniti negli ultimi giorni. E che vi raccontiamo.

A breve si terrà un’elezione suppletiva per il seggio di senatore nello Stato dell’Alabama. Il candidato trumpista è stato accusato da una donna di ‘molestie’, molestie avvenute decenni fa.

Due giornali online di destra, il noto Breitbart News e The Getaway Pundit, hanno scoperto che l’accusatrice ha falsato le prove presentate, facendo così cadere tutto il castello accusatorio. Dopo che la notizia si è diffusa con decine di migliaia di condivisioni anche su Facebook, il social ha iniziato ad impedirne la condivisione presentando a chi provava a farlo il ‘fact-cheking’ di Politifact che ne metteva in dubbio la veridicità:

http://www.breitbart.com/big-journalism/2017/12/08/facebook-informs-breitbart-gloria-allred-yearbook-forgery-is-fake-news/

In pratica quello che Vox aveva annunciato mesi fa:

Fake News: Facebook inizia a marchiare notizie

Politifact è una organizzazione che fa capo a George Soros. E’ come se in Italia avvenisse lo stesso e Facebook si affidasse a siti macchietta di estrema sinistra come Butac o Bufale.net

Pensate, voi state per condividere un articolo di Vox dove si parla di clandestini raccattati in Libia, e Facebook vi dice che Butac la ritiene ‘fake news’ e di leggere, invece, cosa scrive Repubblica sullo stesso avvenimento, spostato nel Canale di Sicilia.

E’ la censura 2.0 camuffata da ‘fake news’. E’ vero solo quello che pubblicano i giornali di ‘sinistra’. Anche se è sempre falso.

Questa volta Zuckerberg l’ha fatta fuori dal vaso. Finché il bias colpiva singoli utenti, era una cosa, ma avere toccato due pesi massimi dell’informazione trumpista avrà delle conseguenze. La pressione per regolamentare il social network perché sia costretto a rispettare il Primo Emendamento e non sia più trattato come ‘società privata’ ma come ‘utility pubblica’ si farà insostenibile.

E’ ormai evidente a tutti che la questione ‘fake news’ non ha nulla a che vedere con la veridicità o meno delle notizie: è battaglia politica. E loro sono fake news.



Lascia un commento