Vietato scrivere la parola “Natale”, per non turbare Islamici

A Poitiers, dove i cavalieri cristiani guidati da Carlo Martello fermarono l’avanzata islamica in Francia, la parola Natale è proibita.

La festa di Natale è stata infatti rinominata “festa del Leon”, esattamente l’inverso della parola francese “Noel”. Quasi un’azione satanica.

Il responsabile del quartiere ha spiegato che la festa in programma per il prossimo 15 dicembre verrà chiamata “festa di Leon” e non “festa di Natale” per “non offendere le altre religioni e le altre culture”.

E la proibizione autoimposta dilaga. Anche a Nantes, il tradizionale mercatino natalizio, in programma dal 2 al 23 dicembre, è stato ribattezzato “mercato di Leon”.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento