Uccise ladro durante una collutazione in casa sua, chiesta condanna a 16 anni

Il sostituto procuratore di Brescia, tal Katy Bressanelli, ha chiesto una condanna a 16 anni di carcere per Mirco Franzoni, il bresciano che a Serle la sera del 14 dicembre del 2013, durante una colluttazione sparò e uccise un ladro che era entrato nell’abitazione del fratello.

Il delinquente, il 26enne albanese Eduard Ndoj, che era in Italia da un paio di mesi, morì per un colpo di fucile.

“Voleva togliermi dalle mani il fucile ed è partito un colpo. Non volevo uccidere” si è sempre difeso l’imputato accusato di omicidio volontario.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ti entrano in casa perché lo Stato di merda permette l’ingresso in Italia di tutti i delinquenti del mondo, poi se ti difendi, sempre lo Stato di merda ti vuole mettere in galera.



Lascia un commento