Genova, Crocifisso in tutti gli uffici pubblici: PD protesta

Arrivano i Crocifissi a Genova, la nuova amministrazione formata da Fi, Fdi e Lega ha deliberato che dalla prossima seduta nella Sala Rossa di Palazzo Tursi, dove si riunisce l’assemblea, verrà esposto il simbolo sacro.

Il crocifisso dovrà essere presente anche negli uffici comunali. Anche le scuole sono state invitate a valutare l’opportunità di esporlo anche nelle aule e negli uffici scolastici.

Hanno abbandonato l’aula Pd, M5s e altre liste civiche.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Siamo molto soddisfatti perché il crocifisso esprime le nostre origini, le nostre tradizioni, il nostro patrimonio storico e un punto fondamentale della nostra cultura”, esulta la capogruppo della Lega a Palazzo Tursi Lorella Fontana, ricordando come “il laicismo radicale induce all’abolizione dei festeggiamenti di Natale e Pasqua, fino a vietare il presepe per non turbare i non cristiani”. Polemici, invece, gli esponenti democratici, che hanno rifiutato di sottoscrivere un documento che affronta materie che a loro dire “sono già regolamentate a livello nazionale”.



Lascia un commento