Strangolato sulla metro perché gay da due ‘giovani’ – FOTO

La polizia sta dando la caccia a due delinquenti, uno mulatto e l’altro scuro che hanno costretto un ragazzo di 19 anni a scusarsi per la sua omosessualità, strozzandolo in metropolitana.

I due ragazzi hanno preso di mira il 19enne sulla metro della linea Jubilee tra West Ham e North Greenwich. La ‘British Transport Police‘ ha rilasciato oggi le immagini di due uomini che si dice siano più aggressivi quando sfidati. I due ragazzi sono saliti sulla metro del West Ham e hanno iniziato ad abusare della vittima e dei suoi amici. Uno dei due ha poi preso di peso il ragazzino e ha iniziato a strangolarlo.

Il secondo gli ha preso il cellulare e poi lo ha minacciato di accoltellarlo. Ordinandogli di scusarsi per la sua omosessualità, cosa che ha fatto perché non riusciva a respirare.

Una ragazza di 25 anni che ha tentato di difendere l’amico è stato colpita in faccia da un pugno, riportando diversi ematomi. Le vittime hanno lasciato la metro a North Greenwich dopo che uno di loro ha fotografato i due ragazzi.

VERIFICA LA NOTIZIA

La polizia britannica ha dichiarato che “i reati motivati dall’odio non saranno tollerati dalla British Transport Police. Crediamo che tutti abbiano il diritto di viaggiare in sicurezza. Non tollereremo comportamenti in cui qualcuno è preso di mira perché percepito come diverso“. Importano fiere selvagge, poi parlano di tolleranza. Non esiste tolleranza nella società multietnica, solo prevaricazione di una parte sull’altra.

La cosa più sconcertante è che la maggioranza degli omosessuali non si rende conto del futuro che li aspetta, in caso di transizione demografica compiuta.



Lascia un commento