Profughi manifestano davanti questura, esigono la residenza

Vox
Condividi!

Protesta dei sedicenti profughi in Brianza: esigono la residenza come da circolare del governo.

Vox

Un gruppo di richiedenti asilo, che vivono in un immobile a Giussano ha manifestato davanti alla Questura di Monza pretendendo la residenza.

VERIFICA LA NOTIZIA

Gli stranieri sono in attesa di avere la carta di identità e la residenza a Giussano. Ormai da tempo infatti avrebbero fatto queste richieste, ottenendo però ben poco. Solo pochi di loro sono riusciti in questo «traguardo». I profughi che vivono in quell’immobile dove un tempo c’era il Celtic stone, a Paina, sono 58 e sono seguiti dalla cooperativa «I Girasoli» che ha già scritto al Comune per far presente la situazione e la preoccupazione dei richiedenti asilo.

La residenza a maschi africani che fuggono dalla guerra in Siria. Ancora prima che ottengono l’asilo a cui non hanno diritto. Poi, tra dieci anni, eccola Cittadinanza italiana.