Merkel ha cambiato idea, i migranti non sono più risorse: 3mila euro a chi se ne va

E così, il governo tedesco ha deciso di ‘promuovere’ il rientro nei paesi d’origine di quei clandestini che non hanno ottenuto il diritto d’asilo. Il ministro dell’interno Thomas De Maiziere ha lanciato un programma: entro al 28 febbraio, chi rientra nel proprio paese volontariamente può ottenere fino a 3000 euro, ha spiegato il ministro alla Bild am Sonntag. Misure di sostegno sono già in vigore: oggi i profughi sopra i 12 anni che decidono di tornare nei loro paesi e rinunciano alla richiesta di asilo ottengono 1200 euro, i bambini 600. Con le nuove misure una famiglia potrebbe ottenere il doppio delle risorse. Basta che se ne vadano.

VERIFICA LA NOTIZIA



Lascia un commento