Fatwa islamica contro la tintura per capelli: “Non è halal”

Una fatwa, ‘dannazione’ islamica che prevede una punizione che in certi casi equivale alla morte del ”colpevole”, contro la tintura maschile dei capelli. A emetterla è stata la Direzione per gli affari religiosi della Turchia (Diyanet), massima autorita’ islamica del Paese.

Islam turco si espande in Italia: sede a Milano – FOTO

Replicando a un quesito posto sul suo sito, l’istituzione statale di Ankara ha bocciato la pratica ”secondo le regole dell’Islam”. ”Tingersi i capelli, la barba o i baffi e’ permesso solo se lo scopo non e’ quello di ingannare la gente. Ma tingersi i capelli di nero per un uomo non e’ mai ammissibile. E’ ritenuto inappropriato”, si legge nella dichiarazione della Diyanet, che periodicamente risponde alle domande dei fedeli sulla legittimita’ di certi comportamenti per i musulmani.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento