Trump affonda May: “Pensa ai tuoi estremisti islamici, vi stanno conquistando”

Ieri Trump ha condiviso alcuni video su Twitter che mostrano la barbarie islamica. Si trattava di video circolati da anni in rete, Vox li ha pubblicati tempo fa.

Trump è uno di noi: condivide 3 video anti-Islam, media scioccati – VIDEO

In Inghilterra si sono ‘scioccati’ perché i video li ha retwittati dal profilo di una ‘estremista di destra’ locale, in realtà un’attivista dell’organizzazione patriottica Britain First. La May ha rimproverato The Donald.

Ora, immaginate di essere il presidente della prima potenza mondiale, e di vedersi rimproverare dal premier traballante di un’isola bagnata dai mari del nord. Che l’unica cosa che produce attualmente sono soldi riciclati. Deve essere divertente.

L’ambasciatore britannico a Washington ha, addirittura, avuto l’ardire di sollevare una lieve protesta.

E ha risposto così:

La May pensi ai ‘suoi’ estremisti islamici. Il terrorismo islamico sta prendendo piede nel Regno Unito.

Affondata.

La grandezza di Trump sta nell’essere totalmente libero. Lui non è il re, è il bambino. E il bambino dice sempre la verità. Per questo il Sistema è terrorizzato.

Un altro qualsiasi politico si sarebbe subito scusato, o quantomeno avrebbe fatto una mezza marcia indietro: lui no, lui accelera. Perché a differenza dei politicanti, sa che il pensiero del popolo è opposto a quello dei media di distrazione di massa, e che lo ‘scandalo’ che questi sollevano esiste solo nella bolla ideologia nella quale vivono. Bolla che lui evade usando i social, che lo mettono in collegamento diretto senza mediazioni con milioni e milioni di cittadini americani. E non solo americani.

E qui veniamo ad un altro ‘problema’: Renzi e quelli come lui vogliono censurare i social con la scusa delle fake news, perché pretendono sopravviva la ‘mediazione’ dei media di distrazione di massa tra la politica e il popolo: perché i media non dicono la verità, la ‘mediano’. A favore della ex sinistra.



Lascia un commento