Profughi occupano strada a Moncalieri: «Esigiamo i documenti»

Condividi!

Sono maschi africani in fuga dalla guerra in Siria, quindi esigono di essere riconosciuti come profughi

I sedicenti profughi ospiti del Meditur di Moncalieri, questa mattina hanno occupato la strada davanti alla struttura. La manifestazione nasce dai “ritardi” nell’arrivo dei documenti degli stranieri.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri per monitorare la protesta, invece di riaprire il traffico. La situazione attualmente appare sotto controllo: i rifugiati (circa 50) si sono poi spostati su strada Palera. L’allerta resta alta.




Lascia un commento