Salvini: “Espellerò mezzo milione di clandestini”



Condividi!

Il leader della Lega, durante un comizio in Sardegna, si prepara a “governare il Paese e tra i primi problemi da risolvere c’è l’immigrazione incontrollata, a Cagliari come in tutta Italia non è possibile che il mare sia veicolo di morte e di invasione”, ha spiegato l’europarlamentare nel secondo dei due giorni di visita in Sardegna.

L’impegno serio concreto e sottoscritto del centrodestra deve essere quello di fare 100mila espulsioni l’anno, mezzo milione di clandestini riportati al loro Paese. Mezzo milione di persone che non scappano da nessuna guerra. La guerra ce la stanno portando in Italia”.

E Salvini chiede agli alleati: “Sono pronti a sostenerci in questa battaglia? Io ci sono, il resto sono chiacchiere”.

VERIFICA LA NOTIZIA
Lo fa Israele, che aggira il problema di paesi di provenienza che non li rivogliono attraverso un accordo con l’Uganda: li mandano lì. Possiamo farlo anche noi, ci costerebbe 1/10 di quanto ci costano qui.



Lascia un commento