Ora i profughi uccidono: 1 morto e 3 feriti a coltellate – VIDEO



Condividi!

Gruppi di cosiddetti rifugiati afghani si sono scontrati ieri sull’isola greca di Lesbo. Il bilancio della faida islamica è di almeno un morto e tre feriti.

Un portavoce della polizia locale ha confermato il bilancio dei tafferugli avvenuti in un quartiere vicino al campo profughi di Moria, quello visitato da Bergoglio, che ha chiesto all’Italia di prendersi un po’ di quegli ospiti – alcuni sono arrivati con i ‘corridoi umanitari’ – aggiungendo solo che è stata aperta un’inchiesta per determinare le cause dell’accaduto.

Secondo i media greci a Lesbo vivono 8.500 clandestini che attendono un chiarimento della loro situazione. Migliaia di afghani hanno abbandonato negli ultimi anni il loro Paese per tentare la sorte verso l’Europa, spesso attraverso percorsi molto rischiosi attraverso l’Iran o la costa della Turchia. E non fuggono dai Talebani, sono Talebani.

Lascia un commento