Immigrati, incendio in Riserva Montesilvano

Condividi!

Immigrati. Incendio nella Riserva di Santa Filomena di Montesilvano, Pescara

Secondo Marco Forconi, Fratelli d’Italia, «non è stato un incidente. La presenza degli immigrati nel tratto verde di via Firenze è assolutamente inconciliabile con quella di tantissimi e onesti residenti di Villa Verrocchio che, da troppo tempo, chiedono a gran voce alle istituzioni un intervento risolutivo contro il degrado e lo spaccio di stupefacenti. Nonostante le ripetute segnalazioni dei comitati e nonostante gli sforzi delle autorità per arginare la piaga dei bivacchi, la situazione odierna non è solo immutata ma addirittura peggiorata».

Le fiamme che sono divampate da una tenda e avevano già distrutto altri oggetti avevano appena avvolto uno degli alberi presenti e stavano per raggiungere un’altra tenda dove dormivano alcune persone. Immediatamente i vigili urbani, in attesa della squadra dei Vigili del Fuoco, sono riusciti a domare le fiamme. L’esplosione di una piccola bombola del gas ha anche causato il ferimento di un vigile, con una prognosi di 7 giorni.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sul posto sono intervenuti oltre a 3 pattuglie della Polizia Locale, anche una squadra dei Vigili del Fuoco, i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano e la Guardia di Finanza. Con l’ausilio della ditta Formula Ambiente l’area è stata bonificata. Nella zona sono stati rinvenuti anche materiali riconducibili all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti.




Lascia un commento