Figli frustati e costretti a leggere Corano: genitori multati

Novità sui genitori islamici integrati di Torino:

Torino, frustate a sangue per studiare Corano all’alba

I genitori egiziani sono stati condannati con l’accusa di maltrattamenti a una pena di 3 anni e sei mesi di reclusione e il pagamento di una provvisionale di 10mila euro a favore di ciascun figlio. Il che significa quasi sicuramente niente carcere.

VERIFICA LA NOTIZIA

La famiglia di nazionalità egiziana risiedeva a Torino. La procura del capoluogo piemontese aveva aperto un fascicolo sui maltrattamenti in famiglia nei confronti della coppia. Erano stati chiesti 5 anni di reclusione per l’islamico e 3 anni e sei mesi per la donna. “I bambini erano terrorizzati dal padre – aveva spiegato il pm nel corso del processo -, andavano dalla mamma e le dicevano ‘Ti prego non avvertire papà’. Ma lei lo faceva e il padre picchiava. E picchiava con intensità diversa a seconda degli errori commessi dai figli”.



Lascia un commento