Poliziotti arrestano ladri Rom, circondati da 150 Nomadi furiosi

Sono stati colti in flagrante mentre cercavano di svuotare il più in fretta possibile un container che conteneva merce rubata. Così stamattina due zingari sono finiti in manette al Camping River, il campo nomadi nella zona nord di Roma.

Il controllo era scattato quando la pattuglia del Commissariato Flaminio ha avvistato una catena di persone intente a svaligiare un container e a trasportare la refurtiva nei pressi dell’accampamento.

VERIFICA LA NOTIZIA

All’arrivo degli agenti hanno cominciato a scappare: ad essere fermati sono stati i due uomini. Subito dopo, però, 150 zingari che vivono all’interno dell’insediamento hanno accerchiato gli agenti nel tentativo di liberare i due fermati.

Solo l’arrivo di rinforzi ha impedito l’aggressione degli agenti.



Lascia un commento