Pd boccia l’albo degli Imam, via libera agli estremisti

La Commissione Affari costituzionali della Camera ha bocciato la proposta di legge di Daniela Santanche’ che istituisce un Registro pubblico delle moschee e l’Albo nazionale degli imam. Il testo andrà comunque in aula il 27 novembre poiché è in calendario in quota opposizione. Contro il testo ha votato la maggioranza.

La proposta di legge, in 11 articoli, istituisce un Registro pubblico delle moschee in Italia, alla cui iscrizione provvede il Ministro dell’interno dopo una istruttoria svolta dalla prefettura competente per territorio; si prevede anche il controllo da parte del prefetto sulle moschee registrate.
Inoltre il testo propone l’istituzione dell’Albo nazionale degli imam, la cui iscrizione e’ disposta dal Ministero dell’interno a seguito dell’accertamento dei requisiti necessari.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una proposta anche troppo moderata, in realtà non ci dovrebbe essere nessun albo, perché non ci dovrebbero essere né moschee né imam. Ma anche una proposta così non va bene al PD: loro vogliono l’islamizzazione.



Lascia un commento