Arrestati 6 profughi terroristi: volevano colpire mercato Natale con esplosivi

Sei terroristi dello Stato islamico sono stati arrestati questa mattina in diverse operazioni antiterrorismo compiute ad Hessen, Leipzig, Kassel e Hannover, in Germania. Il procuratore generale di Francoforte ha spiegato che gli arrestati, tutti profughi, hanno un’età compresa fra i 20 e i 28 anni. Durante i blitz delle forze dell’ordine sono stati perquisiti otto appartamenti, riferisce il Berliner Morgen Post.

I sei rifugiati sono stati arrestati nel corso di un’operazione che ha coinvolto oltre 500 poliziotti. Sequestrati cellulari, computer e documenti. I sei uomini, secondo gli inquirenti, costituirebbero una cellula. L’attentato, hanno spiegato, era pianificato con armi ed esplosivo.

VERIFICA LA NOTIZIA

I sei sarebbero arrivati in Germania con false identità tra la fine del 2014 e il 2015. Un anno fa, il 19 dicembre 2016, ci fu un attentato al mercato di Natale di Breitscheidplatz a Berlino: morirono 12 persone, tra cui l’italiana Fabrizia Di Lorenzo, e diverse rimasero ferite. Il terrorista Amri, poi, venne abbattuto a Sesto San Giovanni.



Lascia un commento