Roma, Italiani sgomberati da case popolari per ‘fare posto’: “Finiranno in baracche stile lager”

La Raggi “smentisca subito le notizie sull’allestimento di vere e proprie baraccopoli per accogliere le famiglie (italiane ndr) fragili, provenienti da immobili occupati che saranno a breve sgomberati”.

La cosa bizzarra è che a chiederlo, in una nota, è Marco Miccoli, deputato Pd. Sì, quel PD che traghetta immigrati e li piazza in case popolari, hotel e strutture in tutta Italia. Roma compresa.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Sembra che i moduli abitativi a basso costo siano del tutto inadeguati, addirittura senza bagni, delle vere e proprie baracche che ricordano quelle dei campi di concentramento nazisti”, continua Miccoli.

Conclude: “simili sistemazioni sarebbero una vergogna inaccettabile, una condizione lesiva della dignità delle persone”.



Lascia un commento