Flavio Insinna vuole parlare solo dei migranti

Flavio Insinna è il tipico radical chic con tratti tipici dello psicopatico: la mancanza di empatia verso il prossimo che si esprime in offese umilianti si accompagna ad un esorbitante bisogno di apparire buono verso il ‘remoto’. Infatti tiene a far sapere che lui ha regalato il suo yacht per i recuperi di clandestini:

La mancanza di empatia verso il prossimo è una patologia tipica di tutta la ex sinistra italiana. E anche il buonismo verso gli immigrati è, in fondo, un tratto narcisistico con aspetti sadici: si importano stupratori che puniscano la società che i radical chic tanto odiano.

Come tutti gli psicopatici, infatti, vivono una delirio che li fa credere superiori al resto della popolazione. Poi si ritrovano con riferimenti culturali quali Fazio, Jovanotti, e il povero Insinna.



Lascia un commento