Profugo stacca dito a morsi a 19 enne

Ha staccato con un morso il mignolo della mano destra a un 19enne. Il ‘cannibale’ è un ospite di un centro di accoglienza per richiedenti asilo a Collina (Pistoia).

La vittima è stata giudicata guaribile in 30 giorni, l’aggressore, un 23enne del Gambia, è stato poi denunciato dai carabinieri per lesioni gravi.

Il 19enne, anche lui un ospite del centro, è stato poi trasportato dal personale che gestisce il centro di accoglienza al pronto soccorso dell’ospedale San Jacopo di Pistoia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sono poi intervenuti i carabinieri che hanno ricostruito l’accaduto, identificato e denunciato per lesioni gravi l’autore del fatto.



Lascia un commento