PD denuncia CasaPound perché sfama 250 famiglie italiane

Condividi!

Il PD si conferma il partito degli immigrati e anti-italiano. Un partito che in una situazione normale sarebbe fuorilegge. Loro che sono stati beccati in Sicilia a pagare 25€ a voto, accusano CasaPound di comprare voti perché aiuta i poveri.

La poco onorevole piddina Alessia Morani (la stessa che invitò gli anziani di ipotecarsi la casa per vivere) ieri ha infatti annunciato di aver “depositato un’interrogazione al Ministero degli Interni in cui dico chiaramente che la consegna di pacchi alimentari da parte di Casapound a Ostia è corruzione elettorale”.

Loro che regalano i permessi di soggiorno umanitari ai nigeriani in fuga dalla guerra in Siria in cambio di voti alle primarie no, non corrompono.

In realtà, a fare impazzire il PD è un’altra cosa: che aiutino, gratis, gli italiani, invece di fare come Caritas, Coop e Croce Rossa: che aiutano, a pagamento, gli immigrati.




Lascia un commento