Arrestato immigrato che ha accecato vicino di casa italiano



E’ stato arrestato l’immigrato che ha sparato al vicino di casa italiano, il 26 ottobre, con un fucile a pallini. Si tratta di un 34enne marocchino, Abdellattiff El Abbassi, che risponde di tentato omicidio.

La vittima ha perso un occhio a causa della ferita. L’episodio risale alla tarda serata del 26 ottobre e si è sviluppato in via don Primo Mazzolari 24, case popolari della Barona. Dove gli italiani sono in balia dei ‘nuovi vicini’.

IMMIGRATO ACCECA VICINO DI CASA ITALIANO, LO DISTURBAVA

L’uomo era stato ricoverato in codice rosso al San Paolo e sottoposto a un intervento chirurgico per rimuovere i pallini. Insieme a lui, i sanitari del 118 avevano prestato soccorso anche ad una donna di 38 anni che stava uscendo di casa nel momento degli spari e ha ricevuto alcuni colpi di striscio, che le avevano provocato diverse escoriazioni al volto.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’arresto per tentato omicidio è arrivato il 4 novembre – ma la notizia è stata diffusa solo il 13 – in un bar di Corsico (Milano). Al momento della lite sembra che ci fosse un altro uomo la cui identificazione è ancora in corso.



Lascia un commento