Sondaggi Italia: Populisti prima forza, sfondano il 20%, crolla PD



L’ultima rilevazione di Ipsos vede il CDX al 36,5%, con le forze populiste maggioranza nella coalizione: la Lega al 15,3 e Fratelli d’Italia al 5,1%, insieme sfondano il 20%, mentre i popolari di Forza Italia si fermano al 16,1%. Al secondo posto il Movimento Cinquestelle al 29,3%.

Il Pd (24,3%), tracolla. Proiettando queste percentuali sui collegi, una coalizione composta da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia otterrebbe 252 seggi di cui 114 nei collegi uninominali; i grillini 173 seggi di cui 63 uninominali e una coalizione di centrosinistra formata da Partito Democratico e Alternativa Popolare 164 seggi di cui 54 uninominali. Completa il quadro il risultato della sinistra, a cui andrebbero 23 seggi.

In realtà è molto probabile che gli alfaniani andranno da soli portando in campagna elettorale lo scalpo dello ius soli per rifarsi una certa verginità e che il PD si butti in un’alleanza suicida con l’estrema sinistra.

Resta il fatto che votare FI, vista la difficoltà a vedere una maggioranza chiara uscire dalla urne con questa legge (serve, e giustamente, almeno il 40% per far scattare il premio di maggioranza), è un po’ come votare il PD: dopo il voto, senza maggioranza, faranno un governissimo stile Monti. Meglio votare chi, con certezza, non farà accorti post-elettorali con i parassiti del PD.



Lascia un commento