Profughi: “Camera senza tv e frigobar, se è così torniamo a casa” – VIDEO



Vi dicono che i ‘profughi’ sono in fuga dalla guerra e dalla disperazione. Per gli africani sappiamo essere una bufala dei media di distrazione di massa, per il semplice fatto che non ci sono guerre in Africa. Ma anche i Siriani e gli Iracheni arrivati al tempo in cui la guerra c’era davvero, sono tutt’altro che disperati.

Qui, abbiamo dei cosiddetti profughi intervistati falla televisione olandese (TRADUZIONE SOTTO VIDEO):

PROFUGA: – Questa non è vita, nella camera non c’è il tv, il letto è singolo e non c’è nemmeno il frigobar.

PROFUGA & PROFUGO: – Non possiamo chiudere a chiave, non c’è privacy!

SECONDO PROFUGO: – Ci avevano promesso che la nostra vita sarebbe migliorata, invece è uguale a prima.

PROFUGO: – Dobbiamo cavarcela con 12 euro di paghetta la settimana.

PROFUGA: – Non vogliamo stare in questa camera, la situazione è insostenibile.

SECONDO PROFUGO: – L’arredamento è base, il cibo non è buono. Non va bene.

PROFUGA: – A questo punto, se le cose non cambiano è meglio tornare nel nostro paese.

Ma non fuggivano dalla guerra? Non arrivavano da situazioni disperate? Invece, ci dice profugo secondo, che non stanno meglio in un hotel con arredamento base, rispetto a casa loro. E l’altra ci informa che senza frigobar e tv torna allora tanto vale tornare in mezzo alla guerra.

I media di distrazione di massa ci prendono per il culo.



Lascia un commento